Gesù fanciullo e San Giovannino. Opera di Guido Reni

Gesù fanciullo e San Giovannino

Gesù fanciullo e San Giovannino. Opera di Guido Reni. Musei Capitolini, Pinacoteca Capitolina di Roma.

Gesù fanciullo e San Giovannino è un dipinto (olio su tela, cm 86,5×69) realizzato tra il 1640 e il 1642 dal pittore bolognese Guido Reni ed attualmente conservato nei Musei Capitolini, Pinacoteca Capitolina di Roma.

Guido Reni (Bologna, 4 Novembre 1575 – Bologna, 18 Agosto 1642) è stato un celebre pittore e incisore emiliano, vicino alla cerchia dei pittori Annibale e Ludovico Carracci, molto attivo nella città natale di Bologna, oltre a Roma e a Napoli. Guido Reni viene annoverato tra i principali esponenti del classicismo italiano, ma strizza l’occhio anche al barocco, reinterpretandolo attraverso uno stile più pacato ed intimo.

Tra le sue opere romane si ricorda il dipinto raffigurante l’ Incoronazione dei Santi Cecilia e Valeriano (databile al 1600) conservato presso la Basilica di Santa Cecilia in Trastevere; il dipinto raffigurante Santa Cecilia e quattro santi (databile al 1600) conservato presso la Chiesa di San Luigi dei Francesi; l’affresco raffigurante L’Aurora (databile al 1614) presso il Palazzo Rospiglosi-Pallavicini; il dipinto raffigurante Le Quattro Stagioni (databile tra il 1617 e il 1620 circa), conservato presso il Museo Nazionale di Capodimonte, Napoli; il dipinto raffigurante La Fortuna trattenuta da Amore è un dipinto (databile al 1623) conservato nella Pinacoteca Vaticana; il dipinto raffigurante San Michele Arcangelo, (databile al 1635-1636) conservato all’interno della Chiesa di Santa Maria della Concezione dei Cappuccini o di Santa Maria Immacolata a Via Veneto; la tela raffigurante Il Crocefisso (databile al 1640 circa) conservato presso l’altare maggiore della Basilica di San Lorenzo in Lucina; il dipinto raffigurante Lo schiavo di Ripa Grande(databile al 1613 circa), conservato presso la Galleria Spada di Roma; gli affreschi conservati nell’Oratorio di Santa Silvia al Celio. Inoltre, presso la Pinacoteca Capitolina sono altresì conservati i seguenti dipinti: CleopatraFanciulla con coronaMaddalena con il vaso degli unguentiLucreziaAnima BeataSan Sebastiano, e la Maddalena penitente.
L’opera Gesù fanciullo e San Giovannino raffigura l’incontro tra Gesù Bambino e il piccolo San Giovanni Battista o anche chiamato “San Giovannino“; quest’ultimo, inginocchiato di fronte a Gesù Bambino seduto, ha una mano sul petto in segno di devozione ed entrambi stringono affettuosamente il bastone con la croce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *