Revoca dal beneficio dell’ ammissione al lavoro di pubblica utilità

La revoca del beneficio dell’ammissione al lavoro di pubblica utilità è disposta dal giudice che procede o dal giudice dell’ esecuzione in ragione della condotta tenuta dal condannato durante l’esecuzione della pena sostitutiva. Le previsioni normative di riferimento sono contenute nell’ art. 187 Codice della Strada, secondo il quale la… Read more

Sospensione condizionale della pena e lavoro di pubblica utilità

La Suprema Corte di Cassazione, nella sentenza che si riporta in commento, è chiamata a pronunciarsi sulla seguente tematica di diritto che coinvolge tre istituti giuridici: l’applicazione della pena concordata dalle parti (patteggiamento), il beneficio della sospensione condizionale della pena e la sostituzione della pena con il lavoro di pubblica… Read more

Bilanciamento tra circostanze attenuanti e aggravanti

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza che si riporta in commento nel presente articolo chiarisce che il giudizio di bilanciamento tra circostanze, aggravanti e attenuanti, opera soltanto ai fini della quantificazione della “pena”. Ne deriva che la concessione delle attenuanti generiche, in rapporto di equivalenza sulla contestata aggravante, nell’ipotesi del reato… Read more

Lavoro di pubblica utilità: criteri di valutazione del Giudice

Il rigetto della richiesta di applicazione della sostituzione della pena detentiva con il lavoro di pubblica utilità può avvenire in relazione alla gravità del fatto e alle modalità della condotta: si prende in considerazione anche l’elevatezza del grado di intossicazione alcolica, che può determinare un grave pericolo per la incolumità delle… Read more