“Le baiser”. Opera di Auguste Toulmouche

Le baiserLe baiser” (Il bacio) è un dipinto (olio su tela, cm 64 × 43) realizzato intorno al 1870 dal famoso pittore francese Auguste Toulmouche, uno dei più acclamati artisti del Diciannovesimo secolo.

Auguste Toulmouche (Nantes, 21 Settembre 1829 – Parigi, 16 Ottobre 1890) grande esponente della pittura accademica tradizionale e sperimentatore della corrente artistica del realismo, è stato un rinomato pittore nella seconda metà dell’Ottocento, specializzato nella ritrattistica femminile.

Giovane e talentuoso artista,  Auguste Toulmouche, giunto a Parigi nel 1846, fa il suo debutto al Salon all’età di solo diciannove anni. Succesivamente si lega per via di una parentela indiretta al pittore Claude Monet (nel 1862 Auguste Toulmouche sposa una cugina di Claude Monet).

Molti delle sue opere raffigurano per lo più soggetti femminili, esaltandone la bellezza fisica e il lusso e lo sfarzo dei vari ambienti che fungono da sfondo.

Le immagini femminili che riporta sulla tela sembrano in pose naturali e sono cariche di pathos, di eleganza, raffinatezza e di romanticismo tanto da essere definite le “deliziose bambole di Toulmouche” ( Émile Zola). Acclamato dalla critica, le sue opere conquistano ben presto il pubblico e nel 1870 Auguste Toulmouche viene insignito della Legion of Honor.

Il dipinto “Le baiser” (Il bacio) raffigura sulla tela una coppia di giovani amanti, vestiti in maschera con dei costumi da ballo che si baciano attorno ad un tavolo. Le due figure umane sembrano in posa, uno di fronte all’altro, con entrambe le mani poggiate sul lato del tavolo.

Anche in questa opera, l’ ambiente che funge da sfondo è molto lussuoso e di pregio, rappresentato da una sontuosa sala da pranzo, con il tavolo ben apparecchiato, per due persone, e curato nei minimi particolari, due sfarzosi pannelli che decorano la parete centrale e una coppia di poltrone in legno rivestite in tessuto con decori floreali che richiamano, a sua volta, le tonalità del pavimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *