Preraffaelliti: l’arte di Dante Gabriele Rossetti

Nel 1848 a Londra alcuni artisti si riuniscono in una Confraternita, i Preraffaelliti, che avevano l’idea di opporsi all’arte accademica, esprimendo i contenuti della modernità ma solo come adesione alla realtà.

La vita della Confraternita inizialmente è molto intensa e nel 1849 per la prima volta presentano le loro opere al pubblico, ricevendo critiche positive.

Ciò che sottolineano i Preraffaelliti è il rifiuto di tutta quell’arte, come in Raffello, che per realizzare la bellezza tradisce la verità, quindi rimandano e sottolineano, l’emulazione della pittura primitiva.

I Preraffaelliti fra il 1850 e il 1860 sono riconoscibili, nel panorama artistico, grazie ad un vago medievalismo dei temi, all’attenzione per i particolari, all’uso dei colori puri e per l’aspirazione a trattare in modo prosaico soggetti poetici, storici e religiosi.

Fondatore della confraternita è Dante Gabriel Rossetti, nato a Londra, figlio di Gabriele Rossetti, poeta e critico letterario italiano e Frances Polidorì benestante britannica.

E’ il padre la figura più importante, infatti Dante Gabriel Rossetti è da lui che eredita la passione per la poesia in particolare per Dante, quest’ultimo sarà alla base della sua esperienza preraffaellita.

Le opere di Dante Gabriel Rossetti che vogliamo ricordare sono:

preraffaellitiBeata Beatrix che si ispira al concetto dantesco dell’amore, quello idealizzato e rappresentato da Beatrice.

il quadro raffigura la moglie del pittore, Elizabeth Siddal, morta suicida con una dose elevata di laudano, a causa di una forte depressione, in seguito alla nascita del figlio morto.

L’opera è considerata una pietra miliare del simbolismo.

Ecce Ancilla Domini, che è una interpretazione moderna dell’Annunciazione della Vergine.

preraffaellitiUna giovane Maria ritrosa e spaventata, emaciata, probabilmente come era la sorella dell’artista.

Il mondo preraffaellita è caratterizzato da matrici poetiche, da Keats a Shally, dalle grandi ombre di Dante, di Chaucer, di Shakespeare che forniscono molte occasioni di interpretazioni figurali e simboliche proprio come quelle che troviamo in Dante Gabriele Rossetti.

Muore Birchington on Sea il 10 aprile 1882

 

2 thoughts on “Preraffaelliti: l’arte di Dante Gabriele Rossetti

    • Grazie! Dante Gabriele Rossetti è forse poco conosciuto al grande pubblico, ma certamente molto apprezzato per la sua arte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *