Modifica della qualificazione giuridica della condotta

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza che si riporta in commento affronta la questione inerente la modifica della qualificazione giuridica della condotta (con conseguente mutamento del capo di imputazione) e il diritto dell’imputato di richiedere l’ammissione all’istituto della messa alla prova. Va innanzitutto considerato che testualmente l’art. 464… Read more