Comunione dei beni nel rapporto matrimoniale

L’art. 177 C.c., comma 1, lett. a), nel prevedere che costituiscono oggetto) della comunione “gli acquisti compiuti dai due coniugi insieme o separatamente durante il matrimonio, ad esclusione di quelli relativi ai beni personali“, ricomprende nel proprio disposto gli atti acquisitivi di ogni genere di “bene”, inteso quale oggetto di… Read more“Comunione dei beni nel rapporto matrimoniale”

Ignoranza della legge penale: articolo 5 del Codice Penale

L’ articolo 5 C.p., sotto la rubrica “ignoranza della legge penale” pone un problema di legittimità costituzionale, in quanto disciplinando un elemento negativo (l’ignoranza) non offre possibilità d’operare distinzioni di disciplina tra le diverse cause dell’ignoranza o tra le varie modalità concrete nelle quali la medesima si manifesta. La mancata… Read more“Ignoranza della legge penale: articolo 5 del Codice Penale”

Lesioni personali nell’ ambito di una attività sportiva

La giurisprudenza di legittimità ha affermato in diverse pronunce che qualora siano derivate lesioni personali ad un partecipante ad una attività sportiva a seguito di un fatto posto in essere da un altro partecipante, il criterio per individuare in quali ipotesi il comportamento che ha provocato il danno sia esente… Read more“Lesioni personali nell’ ambito di una attività sportiva”

Limiti Scriminanti nel Diritto di Critica

Ai fini dell’ esatta configurazione del diritto di critica occorre affermare che lo stesso non si concretizza nella semplice narrazione di fatti, ma in un giudizio o nella manifestazione di una opinione, per cui i limiti scriminanti sono più ampi rispetto al diritto di cronaca. Ciononostante i suddetti limiti scriminanti… Read more“Limiti Scriminanti nel Diritto di Critica”

Causa di giustificazione nei reati commessi a mezzo stampa

Il diritto di cronaca, aspetto essenziale del più ampio diritto di libertà di manifestazione del pensiero garantito dalla Costituzione, secondo i principi dettati dalla giurisprudenza di legittimità, in relazione al delitto di diffamazione a mezzo stampa, si atteggia a causa di giustificazione quando viene esercitato nei limiti della verità del… Read more“Causa di giustificazione nei reati commessi a mezzo stampa”

Errore e dolo: differenza ontologica tra le due figure

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza che si riporta in commento affronta la questione inerente la differenza ontologica esistente tra la figura dell’ errore e la figura del dolo, quali vizi del consenso, nell’ ambito della domanda di annullamento del contratto. Secondo l’orientamento giurisprudenziale la figura dell’ errore… Read more“Errore e dolo: differenza ontologica tra le due figure”

Comportamento omissivo e commissivo: opportune distinzioni

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza che si riporta in commento affronta la questione inerente la corretta qualificazione e distinzione tra il comportamento omissivo e commissivo. Invero, preliminarmente occorre affermare che la esatta distinzione tra comportamento omissivo e commissivo viaggia su un confine difficile in concreto da determinare,… Read more“Comportamento omissivo e commissivo: opportune distinzioni”

Oltre ogni ragionevole dubbio: principio penale

La ormai famosa regola dell’ “ oltre ogni ragionevole dubbio“, intesa quale regola di giudizio e di valutazione delle prove nell’ ambito del processo penale, pur avendo ricevuto una consapevole elaborazione soprattutto nell’ambito degli ordinamenti anglosassoni di common law (si pensi al caso Commonwealth v. Weber, deciso dalla Corte Suprema… Read more“Oltre ogni ragionevole dubbio: principio penale”

Fotografie atte a turbare il comune sentimento della morale

L’art. 528 del Codice Penale sanziona penalmente l’utilizzazione di fotografie o “stampati i quali descrivano o illustrino, con particolari impressionanti o raccapriccianti, avvenimenti realmente verificatisi o anche soltanto immaginari, in modo da poter turbare il comune sentimento della morale …“. In tal senso l’art. 15 della Legge 8 febbraio 1948,… Read more“Fotografie atte a turbare il comune sentimento della morale”

Perdono Giudiziale e contestazione della Recidiva

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza che si riporta in commento affronta, in modo esaustivo e puntuale, la questione inerente la contestazione all’ imputato minorenne della recidiva nell’ambito del nuovo procedimento penale, sebbene la condanna relativa al precedente procedimento penale ( dal quale deriva la contestazione della recidiva)… Read more“Perdono Giudiziale e contestazione della Recidiva”