Odette Dulac: il soprano dalle idee femministe

Odette Dulac, nome d’arte di Jeanne Latrilhe (Aire-sur-l’Adour, 14 Luglio 1865 – Barbizon, 3 Novembre 1939) è stata una famosa cantante lirica francese, nella specie un soprano, nonchè una scrittrice con idee altamente femministe. Nata in una famiglia borghese Odette Dulac riceve una buona educazione e istruzione. Il suo talento e la… Read more“Odette Dulac: il soprano dalle idee femministe”

Cattedrale di Pienza: unione tra lo stile gotico e rinascimentale

Il complesso architettonico della Cattedrale di Santa Maria Assunta o Duomo di Pienza sorge sull’antica pieve di Santa Maria, e, in origine pensato per la piazza principale, Piazza Pio II e successivamente viene realizzato, per volere di Papa Pio Piccolomini tra il 1459 e il 1462, dall’ architetto Bernardo Rossellino,… Read more“Cattedrale di Pienza: unione tra lo stile gotico e rinascimentale”

Sophie Arnould: la cantante e cortigiana francese

Sophie Arnould, all’ anagrafe Madeleine-Sophie Arnould (Parigi, 13 Febbraio 1740 – Parigi, 22 Ottobre 1802) è stata una famosa cantante lirica francese, molto acclamata dal pubblico parigino: è l’assoluta protagonista del Teatro dell’Opera di Parigi dove per oltre venti anni rappresenta a livello scenico i maggiori personaggi del repertorio lirico. Sophie… Read more“Sophie Arnould: la cantante e cortigiana francese”

Causa di non punibilità nel giudizio di legittimità

La previsione normativa della causa di non punibilità ex art. 131-bis C.p. (art. 1, comma 2, D.lgs. 16 marzo 2015 n. 28) ha posto la questione della sua applicabilità, e con quali eventuali limiti, nel giudizio di legittimità, con particolare riguardo a due distinte possibili situazioni: quella (sostanzialmente transitoria) del… Read more“Causa di non punibilità nel giudizio di legittimità”

Marthe de Florian: la cortigiana francese lasciata nell’ombra

Marthe de Florian, all’anagrafe Mathilde Héloïse Beaugiron, (Parigi, 9 Settembre 1864 – Trouville-sur-Mer, 29 Agosto 1939) è stata una cortigiana parigina nel pieno della Belle Époque, non molto popolare per l’epoca, oggi completamente dimenticata. Eppure Marthe de Florian vive attivamente il clima euforico e lussuoso della Belle Époque, ha diversi amanti,… Read more“Marthe de Florian: la cortigiana francese lasciata nell’ombra”

Emilienne d’Alençon: Image de la Belle Époque

Emilienne d’Alençon, all’ anagrafe Émilienne Marie André (Parigi, 17 Luglio 1870 – Monaco, 14 Febbraio 1945) è stata una famosa attrice, ballerina e cortigiana francese, nonchè una delle protagoniste indiscusse di quel particolare periodo storico, artistico e culturale che va sotto il nome della “Belle Époque”. Le umili origini della… Read more“Emilienne d’Alençon: Image de la Belle Époque”

Giudizio di appello: l’istituto della messa alla prova

Secondo l’oramai consolidato insegnamento della giurisprudenza di legittimità, nel giudizio di appello l’imputato non può chiedere la sospensione del procedimento con la messa alla prova di cui all’art. 168 bis C.p., attesa l’incompatibilità del nuovo istituto con il sistema delle impugnazioni e la mancanza di una specifica disciplina transitoria. Né… Read more“Giudizio di appello: l’istituto della messa alla prova”

Jane Addams: Premio Nobel per la Pace nel 1931

Jane Addams (Cedarville – Illinois, 6 Settembre 1860 – Chicago, 21 Maggio 1935) è stata una attivista sociale e politica statunitense, sostenitrice del riconoscimento del diritto di voto a favore delle donne e Premio Nobel per la Pace nel 1931. Donna educata ed istruita, Jane Addams è una sostenitrice dell’eguaglianza sociale… Read more“Jane Addams: Premio Nobel per la Pace nel 1931”

Cléo de Mérode: l’enigmatica ballerina francese

Cléo de Mérode, nome d’arte di Cléopâtre-Diane de Mérode, (Parigi, 27 Settembre 1875 – Parigi, 17 Ottobre 1966), è stata una famosa ballerina francese dell’Opera di Parigi verso la fine dell’Ottocento. Appartenente ad una nobile famiglia belga, Cléo de Mèrode nasce a Parigi il 27 Settembre 1875  e sin da… Read more“Cléo de Mérode: l’enigmatica ballerina francese”

Processo minorile e la messa alla prova a favore del minore

La sospensione del processo e la conseguente messa alla prova a favore dell’imputato nell’ambito del processo minorile è disciplinata dall’ art. 28 del D.P.R. 22 Settembre 1988, n. 448. In tal senso l’art. 28, primo comma del D.P.R. 448 del 1988 recita quanto segue: “Il giudice, sentite le parti, può… Read more“Processo minorile e la messa alla prova a favore del minore”