Ballo in campagna. Opera di Pierre-Auguste Renoir

Ballo in campagna aline charigot“Ballo in campagna” (Danse à la campagne) è un dipinto (olio su tela – cm 180×90) realizzato intorno al 1883 dal pittore francese Pierre-Auguste Renoir, ed attualmente conservato presso il Musée d’Orsay di Parigi.

Nel 1882 il pittore francese Pierre-Auguste Renoir riceve la commissione da parte del  mercante Paul Durand-Ruel della realizzazione di due dipinti in grado di rappresentare l’evento mondano del ballo, evedenziando le opportune differenze tra la città e la campagna. Nascono in tal modo due tele “Ballo in campagna” (Danse à la campagne) e “Ballo in città” (Danse à la ville) entrambe attualmente conservate presso il Musée d’Orsay di Parigi. A questi due dipinti deve aggiungersi una terza tela realizzata sempre nel 1883 il “Ballo al Bougival” (attualmente presso il Museum of Fine Arts di Boston) incentrati sulle attività mondane dei giovani parigini.

Occorre affermare che, in entrambe le tele, Pierre-Auguste Renoir si concentra sulle figure umane, rappresentate a grandezza natutale, rispetto allo sfondo, al quale sottrae spazio e volume. Invero, nel 1881, Renoir arriva in Italia dove ammira le opere di Raffaello Sanzio, e rimane fortemente colpito dallo stile e dalla tecnica del pittore italiano, con riguardo alla rappresentazione delle figure umane.

Nel dipinto “Ballo in campagna” viene raffigurata una coppia di giovani ragazzi che ballano felici all’ombra di un albero di castagno; l’atteggiamento della coppia è spontaneo e disinvolto, privo di impostazione, che conferisce all’immagine una libertà ed autenticità.

Le tonalità cromatiche sono brillante e accese, l’abbigliamento è elegante ma, al contempo, confortevole e abbondante. La donna, con un ventaglio in mano, i guanti e un grazioso cappellino rosso (che richiama i canoni dell’ abbigliamento dell’epoca), sorride verso lo spettatore, lasciandosi trasportare dal suo compagno di ballo nella gioia e nel divertimento.

I due giovani protagonisti della tela sono Paul Lhôte, amico di Pierre-Auguste Renoir  e Aline Charigot, la futura moglie del pittore francese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *