Chiesa della Madonna del Carmine a Cosenza

Chiesa della Madonna del Carmine a Cosenza

La Chiesa della Madonna del Carmine si trova nel centro di Cosenza, sita in piazza XX Settembre, nei pressi dell’edificio comunale e della vecchia Stazione ferroviaria.

La chiesa è stata edificata verso la prima metà del Seicento, su un precedente monastero dei Carmelitani (c.d. Ordine dei fratelli della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo) giunti a Cosenza precedentemente, nel 1582. L’edificio religioso è dedicato alla Madonna del Carmelo.

La chiesa è stata gravemente danneggiata dal terremoto avvenuto a Cosenza nel 1854 e successivamente è stata ricostruita nel 1756 sempre dai Carmelitani. Nel corso dei lavori viene rinvenuto l’affresco oggi conservato all’interno della chiesa raffigurante la Madonna con il Bambino in braccio, o la Madonna allattante.

Attualmente la Chiesa della Madonna del Carmine e l’adiacente monastero, è la sede del comando provinciale dell’Arma dei carabinieri.

L’interno è ad una sola navata, con volta a stucco. Sul pilastro sinistro accanto all’altare maggiore, si trova l’affresco raffigurante la Madonna allattante risalente al 1553. L’opera raffigura la Vergine con in braccio il Bambino che regge nella mano sinistra il globo, simbolo del dominio universale, mentre la mano destra è sollevata in atto benedicente. 

Chiesa della Madonna del Carmine

Madonna allattante. Opera risalente al 1553. Chiesa della Madonna del Carmine a Cosenza

Sempre sul lato sinistro, partendo dall’ingresso, si trovano alcuni frammenti di colonne e di capitelli, provenienti dalla chiesa originaria.

Sono inoltre presenti all’interno dell’edificio un crocifisso risalente al 1700 e un’acquasantiera in pietra nera, mentre sul lato destro si trova una nicchia, all’interno della quale è custodita la statua della Madonna del Carmine e un affresco della Madonna col Bambino, meglio conosciuta come la “Madonna Bruna“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *