Eva Gonzalès

Eva Gonzalès Eva Gonzalès (Parigi, 19 aprile 1849 – Parigi, 6 maggio 1883) è stata una famosa pittrice di origine francese, facente parte del movimento impressionista.

Eva Gonzalès nasce a Parigi nel pieno dell’Ottocento, in una famiglia molto abbiente. E’ la figlia di una musicista e di uno scrittore di origini spagnole presidente della Societé des gens de lettres. Sin da giovanissima, frequenta la classe intellettuale e artistica parigina, e anche a seguito dell’influenza determinata dall’ambiente culturale e intellettuale in cui nasce e cresce, si appassiona all’arte e prende lezioni di disegno e di pittura fino a quando inizia la sua carriera sotto la rigida regia del pittore Edouard Manet.

Eva Gonzalès diventa prima allieva e poi musa e modella preferita del pittore francese tanto da suscitare una accesa conflittualità con la altrettanto famosa pittrice impressionista  Berthe Morisot.

Eva segue con scrupolo e dedizione gli insegnamenti del pittore Edouard Manet e nel corso degli anni diventa molto brava e apprezzata nell’ambiente artistico parigino tanto da arrivare a esporre nel 1870 al Salón de París dove attira l’interesse di Émile Zola.

Nel 1879 Eva Gonzalès sposa Henri Guérard, un incisore amico del pittore francese e appartenente a quella cerchia che viene apostrofata coma “la bande á Manet“.

Il rapporto che lega Eva Gonzalès a Edouard Manet diventa nel corso degli anni sempre più profondo: non si tratta di una banale passione amorosa ma di un vincolo di fiducia incondizionata, di stima reciproca e di collaborazione che durerà per tutta la vita di entrambi. Eva Gonzalès muore, infatti, una settimana dopo la morte del suo maestro Edouard Manet all’età di soli 34 anni.

Nonostante la forte influenza di Manet, Eva Gonzalès sviluppa nel corso degli anni un proprio e personale stile pittorico, preferendo immortalare sulla tela, con una raffinata delicatezza, eventi della quotidianità e non della mondanità, come feste o serate danzanti, e, pertanto, può essere considerata come una delle poche donne che riesce ad affermarsi come pittrice in mondo fortemente dominato dalla presenza e dal pregiudizio maschile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *