San Bernardino con due angeli. Opera di Sano di Pietro

San Bernardino con due angeli

San Bernardino con due angeli. Opera di Sano di Pietro – Museo Civico e Diocesano di Montalcino

San Bernardino con due angeli è un dipinto (tempera su tavola), realizzato dal pittore senese Sano di Pietro verso la metà XV secolo, ed attualmente conservato presso il Museo Civico e Diocesano di Montalcino, sito nei locali dell’ex convento di Sant’Agostino, nel territorio senese.

L’opera proviene dalla Chiesa della Natività di Maria all’Osservanza presso Montalcino.

Sano di Pietro (Siena, 1405 – 1481) è stato un rinomato pittore senese del primo Rinascimento italiano, per molti identificato con il Maestro dell’Osservanza, pittore italiano appartenente alla scuola senese attivo tra il 1425 e il 1450. Si conoscono poche notizie in merito alla sua formazione artistica e pittorica, con molta probabilità si forma presso il Sassetta (nome d’arte di Stefano di Giovanni di Consolo) e Giovanni di Paolo. Tra le sue opere principali si ricordano il dipinto raffigurante le Prediche di San Bernardino (datato 1445) conservato nel Museo dell’Opera del Duomo di Siena; il Polittico dei Gesuati (datato 1444) e il Polittico di Scrofiano (datato 1449), conservati entrambi presso la Pinacoteca Nazionale di Siena; il dipinto raffigurante la Madonna col Bambino in trono fra i Santi Bernardino e Caterina da Siena, conservato presso il Museo d’Arte Sacra della Val d’Arbia a Buonconvento; l’ Antifonario (miniatura su pergamena, datata 1460-1462) conservato presso il  Museo diocesano d’Arte Sacra di Pienza, Siena; il Polittico con la Madonna col Bambino, gli angeli e i santi conservato presso la Collegiata dei Santi Quirico e Giulitta a San Quirico d’ Orcia; il Trittico con la Madonna con Bambino e, ai lati, San Giacomo e San Giovanni Battista conservato presso il Brooklyn Museum di New York; il polittico con la Madonna in trono col Bambino e santi, conservato all’interno della Chiesa di San Giorgio a Montemerano, nel comune di Manciano, in provincia di Grosseto; la Madonna dell’umiltà (o Vergine con il Bambino e angeli) conservato presso il Museo Civico e Diocesano di Montalcino.

Il dipinto San Bernardino con due angeli raffigura il santo in piedi e scalzo, probabilmente nell’atto della predica; tra le mani regge una cornice con il vessillo del trigramma del Santo Nome di Gesù (un sole raggiante con le lettere IHS che sono le prime tre del nome Gesù in greco). In basso ai lati della tunica sono raffigurati due angeli.

L’opera presenta notevoli similitudini con il dipinto San Bernardino da Siena dello stesso autore e dello stesso periodo conservato presso la Pinacoteca di San Francesco nel Museo della Città di Acquapendente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *