Licenziamento per un commento offensivo postato sulla bacheca Facebook

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza che si riporta in commento affronta la questione inerente la legittimità del licenziamento per giusta causa per un commento offensivo sul datore di lavoro postato dal lavoratore sulla bacheca Facebook. Il suddetto commento offensivo integra o può integrare, secondo la giurisprudenza di… Read more“Licenziamento per un commento offensivo postato sulla bacheca Facebook”

Tempestività della querela nella diffamazione tramite “internet”

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza che si riporta in commento affronta la questione inerente la tempestività della querela in tema di diffamazione tramite “internet“. Nel caso di specie l’imputato/ricorrente deduceva la mancata tempestività della querela in quanto la persona offesa aveva proposto la querela dopo circa quattro… Read more“Tempestività della querela nella diffamazione tramite “internet””

Trattamento illecito di dati personali e Diffamazione

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza che si riporta in commento affronta la questione inerente il possibile concorso tra il delitto di trattamento illecito di dati personali ex art. 167 (D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 – Codice della privacy), e il delitto di diffamazione di cui all’art…. Read more“Trattamento illecito di dati personali e Diffamazione”

Il sexting e la pornografia minorile

Il sexting, neologismo inglese coniato a metà degli anni 2000, consiste nella pratica di diffusione, attraverso dispositivi elettronici, principalmente il cellulare, di testi e/o immagini sessualmente espliciti. (Cass. Penale Sez. III, n. 5522/2020). Il sexting coinvolge sovente soggetti minorenni, rispetto ai quali produce una serie di rischi per l’integrità fisica… Read more“Il sexting e la pornografia minorile”

Selfie pornografici: diffusione a terzi

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza in commento affronta al questione inerente la corretta interpretazione dell’art. 600-ter C.p., comma 4, in rapporto all’art. 600-ter C.p., comma 1, (Pornografia minorile) in relazione alla condotta di chi entri abusivamente nella disponibilità di foto, selfie pornografici autoprodotti dal minore e presenti… Read more“Selfie pornografici: diffusione a terzi”

Competenza territoriale nella diffamazione commessa a mezzo internet

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza che si riporta in commento affronta la questione inerente la competenza territoriale nel reato di diffamazione commesso a mezzo internet, secondo i criteri suppletivi di cui all’articolo 9 del codice di procedura penale. Nel reato di diffamazione commesso a mezzo internet non… Read more“Competenza territoriale nella diffamazione commessa a mezzo internet”

Espressioni denigratorie in una chat su Facebook

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza che si riporta in commento affronta la questione inerente le espressioni denigratorie e di dissenso del lavoratore rispetto all’azienda affermate in una conversazione intervenuta in una chat su Facebook qualora la condotta contestata sia idonea ad integrare la giusta causa di licenziamento…. Read more“Espressioni denigratorie in una chat su Facebook”

Reato di diffamazione tramite la rete internet

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza che si riporta in commento torna ad affrontare la questione inerente il reato di diffamazione tramite la rete internet di cui all’art. 595, comma 3, C.p. sia con riferimento ai criteri di determinazione della competenza territoriale che con riferimento alla sussistenza dell’esimente… Read more“Reato di diffamazione tramite la rete internet”