Nesso di causalità tra i comportamenti dei coniugi e l’intollerabilità della convivenza

Nesso di causalità tra i comportamenti dei coniugi e l’intollerabilità della convivenza (secondo i principi di cui agli artt. 143 e 151, secondo comma, C.c.) La pronuncia di addebito presuppone, con riferimento alla violazione dei doveri matrimoniali da parte di uno o di entrambi i coniugi, una valutazione complessiva del… Read more“Nesso di causalità tra i comportamenti dei coniugi e l’intollerabilità della convivenza”

Prova della dichiarazione di addebito della separazione

Prova della dichiarazione di addebito della separazione Come è noto, la dichiarazione di addebito della separazione implica la prova che la irreversibile crisi coniugale sia ricollegabile esclusivamente al comportamento volontariamente e consapevolmente contrario ai doveri nascenti dal matrimonio di uno o di entrambi i coniugi, ovverosia che sussista un nesso… Read more“Prova della dichiarazione di addebito della separazione”

Materiale fotografico e Relazione investigativa

Materiale fotografico e Relazione investigativa ai fini della dichiarazione di addebito della separazione La relazione investigativa, formata anche da materiale fotografico, costituisce la prova dell’asserita violazione dell’obbligo di fedeltà da parte di un coniuge nei confronti dell’altro? Che rilevanza probatoria è riconosciuta alla relazione investigativa? Ovvero la relazione investigativa costituisce… Read more“Materiale fotografico e Relazione investigativa”

Abusiva occupazione di un bene immobile e stato di necessità

Abusiva occupazione di un bene immobile e stato di necessità L’abusiva occupazione di un bene immobile è scriminata dallo stato di necessità? Preliminarmente occorre sottolineare che la Corte di cassazione ha da tempo affermato che, ai fini del riconoscimento dell’esimente dello stato di necessità, nel concetto di danno grave alla… Read more“Abusiva occupazione di un bene immobile e stato di necessità”

Allontanamento per intollerabilità della convivenza

Allontanamento per intollerabilità della convivenza La proposizione della domanda di separazione o di annullamento o di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio costituisce giusta causa di allontanamento dalla residenza familiare La condizione di intollerabilità della convivenza può essere intesa anche in senso soggettivo, non essendo necessario che… Read more“Allontanamento per intollerabilità della convivenza”

Propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale etnica e religiosa

Propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale etnica e religiosa Dispositivo dell’art. 604 bis Codice Penale Salvo che il fatto costituisca più grave reato, è punito: a) con la reclusione fino ad un anno e sei mesi o con la multa fino a 6.000 euro chi propaganda… Read more“Propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale etnica e religiosa”

Azioni vessatorie nel caso di coniugi separati

Azioni vessatorie nel caso di coniugi separati Le azioni vessatorie, fisiche o psicologiche, nei confronti del coniuge sorte nell’ambito domestico e proseguite nonostante la sopravvenuta cessazione del vincolo familiare configurano il delitto di maltrattamenti e quello di atti persecutori? Costituisce orientamento da ultimo consolidatosi, a seguito della sentenza della Corte… Read more“Azioni vessatorie nel caso di coniugi separati”

La nozione di “critica”

La nozione di “critica” La nozione di “critica“, quale espressione della libera manifestazione del pensiero, oramai ammessa senza dubbio dall’ elaborazione giurisprudenziale, rimanda non solo all’area dei rilievi problematici, ma, anche e soprattutto, a quella della disputa e della contrapposizione, oltre che della disapprovazione e del biasimo anche con toni… Read more“La nozione di “critica””