Principio di presunzione di innocenza nell’ordinamento dell’Unione Europea

Principio di presunzione di innocenza nell’ordinamento dell’Unione Europea Il principio di presunzione di innocenza oltre che nell’ordinamento italiano è parimenti presente anche nell’ordinamento dell’Unione Europea. Esso è enunciato, anzitutto, dall’art. 48, comma 1, CDFUE, che, con norma corrispondente all’art. 6, paragrafo 2, CEDU, stabilisce che «ogni imputato è considerato innocente… Read more“Principio di presunzione di innocenza nell’ordinamento dell’Unione Europea”

Allontanamento per intollerabilità della convivenza

Allontanamento per intollerabilità della convivenza La proposizione della domanda di separazione o di annullamento o di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio costituisce giusta causa di allontanamento dalla residenza familiare La condizione di intollerabilità della convivenza può essere intesa anche in senso soggettivo, non essendo necessario che… Read more“Allontanamento per intollerabilità della convivenza”

Giudizio di rinvio dopo annullamento

Giudizio di rinvio dopo annullamento Dispositivo dell’art. 627 Codice di procedura penale 1. Nel giudizio di rinvio non è ammessa discussione sulla competenza attribuita con la sentenza di annullamento, salvo quanto previsto dall’articolo 25. 2. Il giudice di rinvio decide con gli stessi poteri che aveva il giudice la cui… Read more“Giudizio di rinvio dopo annullamento”

Propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale etnica e religiosa

Propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale etnica e religiosa Dispositivo dell’art. 604 bis Codice Penale Salvo che il fatto costituisca più grave reato, è punito: a) con la reclusione fino ad un anno e sei mesi o con la multa fino a 6.000 euro chi propaganda… Read more“Propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale etnica e religiosa”

Azioni vessatorie nel caso di coniugi separati

Azioni vessatorie nel caso di coniugi separati Le azioni vessatorie, fisiche o psicologiche, nei confronti del coniuge sorte nell’ambito domestico e proseguite nonostante la sopravvenuta cessazione del vincolo familiare configurano il delitto di maltrattamenti e quello di atti persecutori? Costituisce orientamento da ultimo consolidatosi, a seguito della sentenza della Corte… Read more“Azioni vessatorie nel caso di coniugi separati”

La nozione di “critica”

La nozione di “critica” La nozione di “critica“, quale espressione della libera manifestazione del pensiero, oramai ammessa senza dubbio dall’ elaborazione giurisprudenziale, rimanda non solo all’area dei rilievi problematici, ma, anche e soprattutto, a quella della disputa e della contrapposizione, oltre che della disapprovazione e del biasimo anche con toni… Read more“La nozione di “critica””